di Angelo Greco

La protesta degli LSU
La protesta degli LSU

POZZUOLI – Ennesima protesta degli LSU del Comune di Pozzuoli questa mattina presso la casa comunale di via Tito Livio, materia del contendere nuovi ed ulteriori tagli che potrebbero arrivare nelle prossime settimane. Decine di LSU si sono dati appuntamento fuori la palazzina dove sorgono gli uffici del Sindaco per dare vita ad una protesta contro nuovi potenziali tagli. Una paura che nasce da alcuni “rumors” che stanno girando tra le stanze di via Tito Livio. Secondo indiscrezioni, infatti, ci sarebbe l’intenzione, da parte di alcuni dirigenti comunali, di tagliare ancora il monte orario dei Lavoratori Socialmente Utili di Pozzuoli.

 

LA VOCE DEGLI LSU – A spiegare la protesta di oggi Luigi Spinelli delegato LSU della CISL «Abbiamo inscenato questa protesta perché sappiamo di un documento, ancora ufficioso, che gira fra le stanze del Comune di Pozzuoli, dove si paventano ulteriori tagli per i socialmente utili – continua – oggi però abbiamo avuto rassicurazioni da parete di alcuni consiglieri comunali che questi ragli non verranno messi in essere, aspettiamo un incontro nei primi giorni della prossima settimana. Teniamo sempre alta la guardia» conclude Spinelli.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]