Paolo Volpe

POZZUOLI – Ha evaso gli arresti domiciliari e si è messo alla guida di un’auto sequestrata, senza avere né assicurazione né patente. Così è finito nei guai Paolo Volpe, 43 anni, detto “Paoluccio Spezzafierro”, personaggio già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato fermato e arrestato nella giornata di giovedì dai poliziotti del Commissariato di Pozzuoli dopo essere stato sorpreso, nei pressi del complesso “Olivetti”, alla guida di una Fiat Panda già sottoposta a sequestro.

IL PRECEDENTE – Due anni fa “Spezzafierro” fu arrestato a Monterusciello, nel quartiere dove vive, per detenzione e spaccio di droga: fu trovato in possesso di 82 grammi di hashish e 86 biglietti “gratta e vinci” vincenti. Anche in quell’occasione era alla guida senza patente. Condotto in Commissariato Paolo Volpe è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari e nella mattinata di oggi sarà processato con rito direttissimo.