POZZUOLI – Martedì, alle 8:30, avrà inizio la quarta edizione dell’attività addestrativa congiunta ‘Efesto 2018’, promossa ed organizzata dal Comune di Pozzuoli e dall’Accademia Aeronautica con la collaborazione del servizio 118, del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana e della Protezione Civile della Regione Campania. Tale attività simulerà un evento calamitoso che renderà necessaria l’evacuazione dalle aree più a rischio; novità di quest’anno sarà la gestione delle emergenze riguardante anche i feriti disabili. Da qui la richiesta ‘evacuazione medica’ (MEDEVAC) dei feriti in ordine di priorità, presso strutture mediche ricettive fuori Regione anche tramite il supporto fornito dall’Accademia Aeronautica, con la simulazione di allestimento di specifiche strutture di supporto. 

I SOCCORSI – I luoghi dell’evento saranno localizzati presso la Piazza del Ricordo a Pozzuoli (alle ore 08:30) e nel percorso da e per l’Accademia Aeronautica (dalle ore 09:00); la simulazione prevedrà trasporti con autoambulanza, pulmini e voli con elicotteri del 9° Stormo dell’Aeronautica Militare e del Servizio 118 dal sedime dell’Accademia; saranno coinvolti, oltre al personale degli Enti citati, anche gli studenti delle scuole superiori della città di Pozzuoli, ed allievi dell’Accademia per diffondere una cultura positiva e di coinvolgimento nei confronti degli aspetti di Protezione Civile. I soccorritori del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana effettueranno, a vantaggio degli studenti, dimostrazioni pratiche di soccorso al trauma in ambiente extraospedaliero, e manovre BLSD (Basic Life Support and Defibrillation), ovvero primo soccorso con l’impiego di defibrillatore da attuare tempestivamente in caso di arresto cardiaco, utilizzando mezzi e materiali di ultima generazione. Dal 2015 ad oggi, oltre 400 studenti hanno partecipato con il personale dell’Accademia Aeronautica alle esercitazioni congiunte di protezione civile, organizzate anche per sviluppare in loro l’attenzione verso il bene comune e la fiducia nelle istituzioni.