L’ingegnere Massimo Mariconda

POZZUOLI – Sul caso delle analisi Arpac di settembre che hanno dato esito sfavorevole al litorale di Cuma-Licola additando come probabile causa “uno scarso rendimento” del depuratore a causa dei lavori all’interno dell’impianto, è intervenuto il direttore dei lavori Massimo Mariconda «I lavori procedono regolarmente e che i fronti di lavoro che potrebbero comportare disservizi o interruzione di impianto durante la stagione balneare sono sospesi fino a chiusura della stagione balneare prevista al 30 settembre. In merito ai dati Arpac -prosegue l’ingegnere- il gestore di Impianto potrà fornire motivate risposte, anche ai fini di eventuale replica o rettifica a quanto segnalato mettendo a confronto i dati Arpac richiamati nell’articolo con i risultati dei campionamenti continui effettuati sul canale di uscita del depuratore dove anche l’Arpac periodicamente effettua prelievi. Sono questi gli unici che misurano effettivamente la qualità dell’acqua in uscita dal depuratore ed utilizzati per certificare i valori dei vari parametri delle acque depurate al fine della verifica sul corretto e regolare funzionamento dell’Impianto e la efficienza del connesso ciclo depurativo.»