Cancelli aperti al parco urbano attrezzato

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
Il giorno tanto atteso è arrivato, in molti aspettavano la riapertura di quei cancelli che per troppo tempo hanno tenuto chiuso e interdetto un bene della città. Finalmente apre i battenti il Parco Urbano attrezzato di Pozzuoli. Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha firmato un’ordinanza per l’apertura al pubblico dell’area di via Vecchia delle Vigne, che occupa una superficie di 25mila metri quadrati e che è stata oggetto di un intervento di ricomposizione e recupero ambientale dell’area ex Depositi della Marina Militare compiuta dalla società Copin Spa.

APERTO TUTTI I GIORNI – Il Parco sarà aperto tutti i giorni dalle ore 7 alle 20. Il lotto si compone di un’area a verde, un’area archeologica, un vigneto di tremila metri quadrati, viali pedonali, un’area giochi per bambini, una piazzola di sosta per bus turistici e auto. La zona, infatti, sorge a poche centinaia di metri dalla Solfatara e sarà un’ulteriore valvola di sfogo per la sosta dei bus, che al momento devono parcheggiare ai bordi delle strade.

UN ALTRO PEZZO RESTITUITO ALLA CITTA’ – «Finalmente possiamo offrire ai residenti e ai turisti un’area riqualificata nel pieno rispetto ambientale – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Si tratta di un altro degli interventi realizzati negli anni passati a Pozzuoli, un’area già pronta dalla scorsa estate e fino ad oggi chiusa per risolvere le ultime questioni burocratiche. Oltre che dare la possibilità ai cittadini e ai turisti di passare qualche ora di svago nel verde, l’area offre anche una risposta al problema parcheggio nella zona alta di Pozzuoli, soprattutto per gli autobus diretti alla Solfatara. L’amministrazione comunale sta pian piano mettendo assieme le varie tessere del mosaico per avere, alla fine, un quadro d’insieme di una città sempre più attrezzata, vivibile, accogliente, pulita e amica dell’ambiente».

LE FOTO (di Angelo Greco)

[cronacaflegrea_slideshow]