polizia municipale_pubblico_mignonePOZZUOLI – Dopo oltre 41 anni di servizio al comune di Pozzuoli e 5 anni al comando della Polizia Municipale Carlo Pubblico va in pensione. Il comandante lascia con il grado di Generale di Brigata in esecuzione di una legge regionale 2013, che prescrive per tutti gli ufficiali della Polizia Municipale un incremento del grado del titolo onorifico prima della pensione. Il posto di Pubblico, seguito indiscrezioni, sarà preso quasi certamente dal Maggiore della PM di Pozzuoli, Silvia Mignone. La nomina sarà ufficializzata dal sindaco Vincenzo Figliolia durante la cerimonia di “cambio di comando” prevista per domani mattina.

Comandante Carlo Pubblico (Pozzuoli)
Comandante Carlo Pubblico (Pozzuoli)

LA BIOGRAFIA – Vincitore dell’ultimo concorso indetto dal comune di Pozzuoli nel 1974, bandito dall’allora sindaco Artiaco, è stato agente di Polizia Municipale dal 1 maggio 1975 al dicembre 1977. Poi è stato vincitore del concorso interno come funzionario e poi dirigente dal 1981 con responsabilità alla segreteria generale, dirigente dell’ufficio anagrafe, dirigente capo dipartimento sport, turismo, spettacolo, protezione civile, servizi sociali, pubblica istruzione, attività produttive. Carlo Pubblico è stato insignito del titolo di “Grande ufficiale dell’ordine equestre di San Gregorio” conferito da Papa Giovanni Paolo II; è commendatore dell’ordine costantiniano di San Giorgio; Cavaliere di Gran Croce del Santo Sepolcro di Gerusalemme ed ha ottenuto la “Laurea Honoris Causa” in legge e public relation dall’Universitas Pro-deo di New York.

LA CERIMONIA – Alla cerimonia parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Pozzuoli e dei tre comuni flegrei, il Vicario Patriarcale di Gerusalemme, il Console generale di Spagna, il Principe Caracciolo di Melissano, rappresentanti delle istituzioni locali, forze dell’ordine e corpi di polizia locale.