Da sinistra il consigliere comunale Raffaele Postiglione e l’assessore Roberto Gerundo

POZZUOLI – Volano gli stracci in Consiglio Comunale. Al centro del dibattito il protocollo d’intesa tra il Comune di Pozzuoli, la “Prysmian Power Link Srl”, la “Waterfront Flegreo Spa” e la “Terza A Srl”. Il clima è diventato bollente durante l’intervento dell’assessore alla Pianificazione e al Governo del territorio, Roberto Gerundo. Qualche parola di troppo e in aula è scoppiata una vera e propria bagarre fra minoranza e maggioranza. «Sei un maleducato, un antipatico e sei un quasi disoccupato». Così l’assessore con la delega all’Urbanistica si è scagliato contro il consigliere di opposizione, Raffaele Postiglione, che stava contestando le sue parole. Nonostante il presidente del Consiglio Comunale abbia più volte provato a placare gli animi, gli insulti l’hanno fatta da padrone. «L’assessore, nonché professore Gerundo, ha aggredito verbalmente Raffaele Postiglione: “Sei un quasi disoccupato, sei un disoccupato mentale”. Un atto gravissimo accaduto nel pieno del Consiglio Comunale», denuncia in una nota il gruppo consiliare di “Pozzuoli Ora”. «In una fase storica dove la disoccupazione giovanile è ai livelli massimi, dove invece l’impegno sociale è ai minimi storici, persone come Raffaele devono solo essere elogiate. Per chi non lo sapesse Raffaele sta facendo il tirocinio con la Regione Campania e segue l’attività da consigliere con non pochi sacrifici, studiando, lavorando e dedicandosi alla città», si legge ancora nella nota diffusa dal gruppo di opposizione che rinnova il sostegno al consigliere Raffaele Postiglione ed a tutte le attività che sta portando avanti.