MONTE DI PROCIDA – Si terrà dal 29 novembre al 2 dicembre l’iniziativa “Nostoi: viaggi e ritorni alle origini” promossa dal Comune di Monte di Procida. In calendario la rassegna di arti figurative e video mapping “Le notti delle immagini e della falesia”; il convegno e la tavola rotonda, nonché le visite guidate a bordo e nella Marina con il “Ritorno del rimorchiatore storico a vapore Pietro Micca”. L’evento vedrà la partecipazione del M° Franco Piavoli accompagnato da Mariella Fabbris.

IL PROGETTO – “Nostoi” è il percorso culturale avviato dall’amministrazione comunale di Monte di Procida per valorizzare e tutelare paesaggio, tradizioni, arte e saperi legati al mare e alla sua gente. Il mare è anima e radice del comune flegreo, che ha dato i natali a naviganti ed armatori. Monte di Procida vive da sempre il dualismo di “isola sulla terraferma”, in un continuo ed eterno oscillare tra l’andare e il tornare. Il panorama su Ischia – Pithecusa, su Cuma e su Procida proietta il viaggiatore di oggi sulle orme dei viaggiatori di ieri. Un territorio dal paesaggio splendido, contaminato da miti e storie di mare e di viaggi, la cui identità ed unicità rappresentano elementi culturali da diffondere e valorizzare, per una maggiore consapevolezza del valore dei luoghi da parte di chi vive nell’area flegrea e per una diffusione della conoscenza del territorio oltre i confini geografici.