di Gennaro Del Giudice

Francesco P. Iannuzzi
L’ormai ex Sindaco di Monte di Procida Francesco Iannuzzi

MONTE DI PROCIDA – Per la prima volta in 108 anni di storia il comune di Monte di Procida rimane senza Sindaco e apre le porte all’arrivo di un Commissario. Un dato storico che l’ormai ex primo cittadino Francesco Iannuzzi tiene a sottolineare dopo le dimissioni di 10 dei suoi 15 consiglieri che componevano l’Assise cittadina. Tra questi ci sono 4 suoi ormai ex fedelissimi, quali l’ex vice-sindaco Vincenzo Lucci e l’amico Paolo Scotto di Frega, che insieme a Luigi Schiano Moriello ed Ettore Prodigio hanno dato vita al gruppo “Monte di Procida 2.0” decretando.

 

L’AMAREZZA DI IANNUZZI – «Si interrompe un percorso democratico iniziato nel 2011 per scelte dal mio punto di vista immotivate – spiega l’ormai ex Sindaco di Monte di Procida, Francesco Iannuzzi eletto 4 volte Sindaco del più piccolo dei comuni flegrei – In 108 anni di storia del Comune è la prima volta che a Monte di Procida viene interrotta una consiliatura che apre le porte all’arrivo di un commissario. Non me l’aspettavo da persone che hanno condiviso con me percorsi politici, ma accetto e auguro un in bocca al lupo a tutti».