MONTE DI PROCIDA – L’impegno di un gruppo di giovani volontari insieme all’intervento del comune di Monte di Procida ho consentito di ripulire la zona di Acquamorta, in particolare il porticciolo e la spiaggia del piccola frazione di Monte di Procida

«Finalmente Acquamorta è tornata al decoro. Gli eventi meteo che si sono susseguiti negli ultimi mesi hanno messo in ginocchio il nostro comune e la continua emergenza, con nostro sommo rammarico, ci ha portato ad accumulare ritardi. -ha detto il sindaco di Monte di Procida Peppe Pugliese- L’eccezionalità di questi eventi ha messo a dura prova il nostro territorio, la nostra costa, i nostri uomini ed anche le nostre finanze costringendoci ad esborsi straordinari, per smaltire tonnellate di rifiuti giunte da ogni dove sulle nostre coste. Inoltre, questi stessi rifiuti saranno sottoposti a una costosa e complessa procedura di smaltimento. Abbiamo proceduto con un ulteriore intervento che ha riguardato la spiaggetta del porto ed il molo e allo stesso tempo abbiamo aperto un tavolo di confronto con Regione e Città Metropolitana, per un futuro supporto sia finanziario che con l’ausilio di uomini e mezzi. Una nota positiva in questo disastro -conclude il sindaco- abbiamo saputo che alcuni giovani spontaneamente hanno cercato di pulire la spiaggia mostrando spirito d’iniziativa e senso civico. Da soli sarebbe stata una impresa titanica, infatti hanno potuto intervenire solo su una piccola porzione dei luoghi, ma ci tengo a ringraziarli pubblicamente per la loro meritevole azione che ho molto apprezzato.»