costone spiaggiaMONTE DI PROCIDA – Ennesimo cedimento ad Acquamorta. Pochi minuti fa, una nube di polvere si è sollevata dal costone tufaceo del promontorio montese, riversando sulla spiaggia sottostante diversi detriti. Lo smottamento sarebbe avvenuto lungo il tratto di arenile antistante la scogliera, in un’area attualmente interdetta ai bagnanti. Fortunatamente non si sono registrati danni a persone o cose ma, alla luce degli ultimi avvenimenti, i cittadini si dicono seriamente preoccupati. «Non ci sentiamo più al sicuro – spiegano amareggiati – il costone sta cadendo a pezzi, sotto i nostri occhi. Oramai cedimenti del genere sono all’ordine del giorno. La nostra terra è in pericolo, il Comune deve aprire presto i cantieri per la messa in sicurezza dei costoni di Acquamorta».

TECNICI SUL POSTO – «Tecnici del Comune e Polizia Municipale sono sul posto – ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Pugliese – si è trattato di uno smottamento di lieve entità».