POZZUOLI – Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato di Pozzuoli hanno dato esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta dal GIP del Tribunale di Napoli, nei confronti di un 70enne di Quarto ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni personali. Il primo ottobre i poliziotti avevano intercettato l’uomo sotto l’abitazione della ex convivente accertando che aveva violato un divieto di avvicinamento emesso dall’autorità giudiziaria; nella circostanza, gli agenti avevano rinvenuto e sequestrato due coltelli ed un giravite custoditi nell’auto dell’uomo. Sulla base di questi elementi, l’Autorità giudiziaria ha emesso un’ordinanza di sostituzione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa con la misura degli arresti domiciliari e, contestualmente, il Questore di Napoli ha emesso un provvedimento di ammonimento per atti di violenza domestica.