Immagine di repertorio

POZZUOLI – Attimi di tensione ieri mattina a Licola nei pressi degli scavi archeologici di Cuma. Un immigrato, per motivi ancora da precisare, ha dato in escandescenze, aggredendo una donna con un coltello. Sul posto, su segnalazione di un passante, sono intervenuti tempestivamente i carabinieri della stazione di Pozzuoli. L’uomo ha rifiutato l’identificazione e ha estratto il coltello, inveendo e sputando contro i militari dell’Arma, riuscendone a ferire tre. Dopo una breve colluttazione i carabinieri sono riusciti a fermare l’uomo e ad ammanettarlo conducendolo in caserma. Verrà processato per direttissima.