POZZUOLI – Ladri al campo di allenamento della Puteolana 1902. A denunciarlo è la stessa società con una nota nella quale racconta quanto sarebbe accaduto nella notte tra mercoledì  e giovedì allo “Schiana Arena” di Pozzuoli. «L’Asd Puteolana comunica, e denuncia, di essere stata vittima di un furto (il secondo dall’arrivo del presidente Guarino a Pozzuoli) presso la struttura sportiva Schiana Arena. -si legge nella nota- Un atto deplorevole, compiuto nella notte tra mercoledì e giovedì, con i ladri che hanno portato via gli effetti personali dei tesserati. Tra gli oggetti sottratti nottetempo, effetti personali dei calciatori tra cui numerose paia di scarpe da calcio». Il furto ha provocato disagi agli stessi calciatori che, fa sapere la società «hanno dovuto sostenere allenamenti con scarpe ginniche o addirittura hanno dovuto saltare, a malincuore, la sessione di lavoro, a causa del gesto scellerato e vandalico di alcuni delinquenti».

LA CONDANNA – Infine la condanna per un gesto che, secondo la dirigenza granata, pone degli interrogativi: «La Puteolana, in primis, condanna l’accaduto, e si chiede il perché di questo furto, considerando che la merce rubata non può che avere un valore davvero esiguo. Si tratta di un segnale contro la società? O più semplicemente di teppisti? La 1902, tendendosi in allerta su questi due interrogativi, continua ad ogni modo a lavorare in vista del finale di stagione e del futuro prossimo del club.»