ARTIGLIO
L’artiglio del Diavolo

a cura del dottor Rosario Porzio
SALUTE – L’Artiglio del Diavolo e’ diventato negli ultimi decenni uno dei migliori rimedi naturali contro i dolori muscolari e scheletrici di qualsiasi natura. Molto amato nel mondo dello sport per la sua sicurezza terapeutica e per i suoi scarsi effetti collaterali (alti dosaggi della pianta possono provocare rari disturbi gastrointestinali) l’’Harpagophytum Procubens’ ,una pianta perenne africana (originaria dell’Africa meridionale e orientale),deve il suo nome popolare alle appendici a forma di artiglio che caratterizzano il suo frutto.’Devil’s Claw’ in lingua anglossassone e’ uno degli integratori piu’ famosi degli States,soprattutto per l’uso che ne fanno da anni nelle palestre di Body-Building.

ANTINFIAMMATORIO – Ma qual è la parte interessante della pianta usata come antinfiammatorio e antidolorifico? Sono le radici secondarie essiccate il cui estratto secco e’ titolato e standardizzato in ‘Arpagoside’, il principio attivo capace di dare buoni risultati addirittura contro patologie croniche come le affezioni reumatiche, l’artrosi e l’artrite. Un recentissimo report internazionale ha messo in evidenza che gli effetti dell’Artiglio del Diavolo in una dose giornaliera di 770 mg al giorno sono sovrapponibili a quelli dell’antinfiammatorio Fenilbutazone, senza i suoi effetti collaterali.

LE DOSI – Per tutte le infiammazioni articolari, consiglio l’Artiglio Del Diavolo  per uso orale, sotto forma di tintura madre, capsule o compresse per almeno due settimane coadiuvato da pomate e gel. Le dosi?Adoperando i migliori prodotti sul mercato, tra i 500 e i 700 mg di estratto secco in capsule al da assumere 2 volte al giorno. Come tintura madre 30 gocce in acqua, 3 volte al giorno e. la pomata o il gel vanno usati 3 volte al giorno. Il prodotto e’ controindicato per chi fa uso di ipoglicemizzanti orali (diabetici), durante le terapie anticoagulanti e nei casi di gastrite ed ulcera. Chi ha la pressione bassa o fa uso di farmaci per l’ipertensione deve chiedere sempre al medico o al farmacista prima di usare questo integratore naturale. In gravidanza ed allattamento non va mai usato.