LIVORNO – Aveva pensato di festeggiare l’arrivo del nuovo anno sparando colpi di pistola in aria un 63enne di Pozzuoli fermato dalla polizia a Livorno. L’uomo nella notte tra il 31 e il 1 gennaio si trovava in piazza della Repubblica, nella cittadina toscana, per fare festa insieme ad altre migliaia di persone. Improvvisamente ha estratto dalla tasca una pistola scacciacani e ha iniziato a sparare. Immediatamente è stato bloccato dagli agenti giunti sul posto che gli hanno trovato addosso anche 39 munizioni. Il 63enne è stato denunciato mentre la pistola e le munizioni sono state sequestrate.