BACOLI – Le lancette dell’orologio segnavano le 5.30 di questa mattina quando un grosso incendio si è sviluppato in un parcheggio privato di Bacoli, distruggendo quattro auto, due scooter e suppellettili e materiali da pesca custoditi nei box. Il rogo è divampato in un’area ubicata tra via Risorgimento e via De Curtis. Uno spazio allestito dai proprietari come zona di sosta per i cittadini del posto con contratto di fitto. In pochi minuti una colonna di fumo si è alzata in cielo e l’odore acre di bruciato si è diffuso in città. Immediata la telefonata ai “caschi rossi” e alle forze dell’ordine. Sul posto sono intervenute le squadre 5B e 4B dei vigili del fuoco di Monterusciello e due autobotti che hanno domato le lingue di fuoco. Ad eseguire i rilievi i carabinieri della locale stazione. Le cause del rogo sono ancora da accertare: per il momento non sono state trovate tracce di liquido infiammabile che facciano pensare ad un’origine dolosa ma gli accertamenti proseguono senza battuta d’arresto ai fini di fare luce sulle cause dell’incendio.