GIUGLIANO – In auto con 30 chili di hashish, in manette un uomo ritenuto vicino al clan dei Polverino. Questa notte, a Calvizzano, i carabinieri dell’Aliquota Operativa di Giugliano, coordinati dal comandante della Compagnia, Antonio De Lise, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Gennaro Iorio, un 45enne del luogo, ritenuto contiguo al clan camorristico dei Polverino. L’uomo è accusato di detenzione di un’ingente quantità di sostanza stupefacente a fini di spaccio. I militari dell’Arma lo hanno sorpreso in via San Pietro mentre, con fare circospetto, stava caricando a bordo di un furgone un borsone e diverse buste di cellophane dopo averle prelevate dal suo deposito sulla stessa strada.

IL SEQUESTRO – All’interno di una grossa busta sono stati rinvenuti 22,2 chilogrammi di hashish in panetti di vario peso; 4,1 chili di hashish erano all’interno di 3 buste nere; 2,3 chili di hashish in un borsone di tela. Lo stupefacente, dal peso complessivo di 28,6 chili, è stato sequestrato insieme al veicolo. Iorio è stato trasferito nella casa circondariale di Poggioreale.