20160820_130624LICOLA – Un garage trasformato abusivameneo in un appartamento di fortuna e fittato ad un gruppo di stranieri irregolari. Accadeva a Licola Mare, lato Giugliano, fino all’arrivo dei carabimieri che ieri hanno posto fine allo scempio. A portare avanti l’operazione i carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania insieme ai colleghi della stazione di Varcaturo e del 10° reggimento “Campania,” con la collaborazione del locale comando di polizia municipale. Le forze dell’ordine hanno riscontrato poi altri reati sempre iscrivibili al fitto di immobili irregolari e all’immigrazione clandestina.

CONTROLLI A TAPPETO – Nelle operazioni di controllo i militari hanno ricontrato diverse irregolarità, la più grave di queste ha portato alla denuncia di una persona per abusivismo edilizio, avendo trasformato, abusivamente, un garage in abitazione che dava in affitto a numerosi extracomunitari.

SEQUESTRI E DENUNCE – Il locale è stato sequestrato. Inoltre durante le stesse operazioni sono stati denunciati 8 stranieri per soggiorno illegale in italia e  5 persone per affitto/cessione di immobili a stranieri privi di permessi di soggiorno i quali avevano ceduto in locazione 5 appartamenti a numerosi extracomunitari privi di documenti e permesso di soggiorno, che li occupavano in sovrannumero e in condizioni di degrado. Inoltre ben 20 persone sono state denunciate per furto di energia elettrica, in quanto veniva accertato che gli stessi si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica senza che la stessa fosse contabilizzata.