Lo sportello postamat dell'ufficio postale di piazza San Massimo a Licola

POZZUOLI – Si potrebbe dire “prelievo bagnato, prelievo fortunato”. Ma questo non risolverebbe il problema in cui incorrono tutti coloro che si accingono a prelevare i soldi dallo sportello Postamat di Licola. Infatti qualcuno ha pensato bene di installare un condizionatore proprio al di sopra dello sportello dell’ufficio postale di piazza San Massimo provocando uno sgocciolio d’acqua che cade sulla testa dei poveri malcapitati, sulla tastiera e sulle banconote. Si deve solo sperare che il condizionatore venga usato unicamente d’estate e non di inverno, per riscaldare l’ambiente soprastante, in effetti con le calde temperature un po’ d’acqua sulla testa potrebbe apparire una “benedizione”.