POZZUOLI – Ha chiesto prima una sigaretta e poi un accendino a un 41enne che come lui era nella sala d’attesa dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Quando alla seconda richiesta si è sentito dire “Adesso dovrei prestarti anche un polmone?” non ci ha visto più ed ha colpito con una ditata agli occhi l’altro paziente causando gravi danni al bulbo oculare destro. Protagonista del gesto di follia è un 44enne ex infermiere in passato in servizio presso alcuni ospedale del Nord Italia. L’uomo è stato arrestato per lesioni aggravate dai carabinieri della stazione di Licola – diretti dal maresciallo Antonio Spiridone – giunti sul posto dopo la richiesta di aiuto da parte dei sanitari. La vittima, un 41enne del posto, è stata ricoverata e sottoposta a intervento chirurgo.