POZZUOLI – Il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella, lancia un messaggio di speranza alla comunità, chiedendo fiducia, corresponsabilità e solidarietà. È una lettera speciale per la Quaresima nella quale il vescovo condivide «la paura, l’angoscia, la preoccupazione per questo tempo di afflizione, provocato dal diffondersi a macchia d’olio del coronavirus nella nostra nazione». Il rinnovamento è possibile grazie alle limitazioni e l’isolamento: «Diamo più spazio al silenzio – scrive – leggiamo e meditiamo la Parola di Dio, soprattutto quella che la Liturgia ci propone ogni giorno in questo cammino quaresimale; riempiamo di gesti concreti di carità le nostre giornate, utilizzando tutti gli strumenti di comunicazione».