BACOLI – Un appello in vista delle prossime elezioni comunali a Bacoli. Il Partito democratico muove i primi passi e rivolge un messaggio ai cittadini. Nei prossimi mesi gli elettori torneranno alle urne e i democrat provano a costruire un gruppo più compatto. «Il dissesto non è una questione di ragionieri, di tecnici, di sapienti. Il dissesto è questione di popolo perché investe la carne viva della gente onesta. Durante la nostra breve esperienza amministrativa abbiamo evitato che il Comune sprofondasse nel dissesto, nei debiti commessi da altri. Ci siamo opposti ad ogni compromesso col malaffare, le clientele, le spartizioni che affliggono il Municipio e mirano a spartirsi il Centro ittico», si legge in un manifesto a firma del partito di centrosinistra.

IL PROGETTO – Il Pd di Bacoli raduna tutte le forze politiche, civiche e sociali che si sono opposte al dissesto. «Il Pd s’appella a coloro che sono rimasti fino alla fine, che non hanno tradito la causa di Bacoli, che credono ancora nel futuro della nostra città. Il Pd s’appella ad un fronte ampio di persone oneste per una rifondazione di Bacoli, animato dallo stesso spirito della resistenza e della ricostruzione, da costruire insieme senza tatticismi o presunzioni – incalzano i dem nel manifesto diffuso in città – . Il Pd è in campo per promuovere questo progetto. Consapevole delle difficoltà e degli errori commessi ma al tempo stesso della responsabilità storica che incombe in questi giorni, una responsabilità che impegna tutti noi per il futuro dei nostri figli».