POZZUOLI – A chi gli ha fatto notare l’errore hanno anche risposto “fatevi i fatti vostri”. Per la serie: ciucci e presuntuosi. Sono gli operai della ditta incaricata dal comune di Pozzuoli che questa mattina hanno montato al contrario una pensilina per la fermata degli autobus a Piazza San Massimo, a Licola Borgo. Forse pensando di trovarsi a Londra o ad Hong Kong hanno installato la pensilina sul marciapiede lato guida, dove non ci sono porte, lungo una strada a senso unico di marcia. Praticamente chi sale deve fare il giro del mezzo, mentre chi scende viene lasciato in mezzo alla strada.

L’ERRORE – Sia chi sale che chi scende, infatti, dovrà guardarsi bene da non essere investito da qualche auto visto che le porte del bus, così come avviene in ogni parte d’Italia, non apriranno sul marciapiede bensì al centro della corsia. L’installazione è stata effettuata dalla IPAS Spa per conto del comune di Pozzuoli davanti ai giardinetti che sorgono di fronte all’ufficio postale di Licola Borgo. Per rimediare all’errore ora restano due strade: smontare e installare altrove la pensilina o cambiare il senso di marcia.