POZZUOLI – Resteranno chiuse per altri tre giorni tutte le scuole di Pozzuoli dopo il primo caso di Coronavirus registrato in città. La decisione è arrivata dopo le 22.30 in seguito a una serie di riunioni a cui ha partecipato il sindaco di Pozzuoli insieme ai membri della Protezione Civile. Il motivo alla base della proroga della chiusura è dettata dalla necessità di avere il link epidemiologico del 30enne residente tra Licola e Monterusciello in isolamento da venerdì sera nella sua abitazione. Il comune è in attesa di avere la “mappatura” di tutti i contatti e i luoghi in cui è stato l’imprenditore puteolano colpito dal virus.

IL MESSAGGIO – “Aspettiamo la conferma da parte dell’Asl del link epidemiologico, per avere la conoscenza completa del percorso del virus arrivato nella nostra città, che ha colpito un nostro concittadino, attualmente in isolamento presso la propria abitazione senza sintomi da ospedalizzazione. In attesa di tale documentazione ho firmato, in via cautelativa, un’ordinanza che prevede la chiusura delle scuole cittadine, private e pubbliche, per i prossimi tre giorni. Le lezioni riprenderanno giovedì 5 marzo. Tutti gli istituti di ogni ordine e grado sono oggetto del dispositivo emanato”. È quanto ha deciso il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, che ha altresì sospeso tutte le attività che prevedono aggregazioni per le strade o in luoghi chiusi, e le attività sportive.