Rosa Capuozzo

QUARTO – Un no secco e deciso. E’ quello espresso dal gruppo consiliare “Coraggio Quarto” al sito di stoccaggio di via Spinelli. «In risposta alla questione, posta anche dal Comitato a difesa della Salute e dell’Ambiente di Quarto, in merito alla fattiva possibilità di ritrovarci un sito di stoccaggio sul nostro territorio, riteniamo opportuno chiarire ancora una volta la nostra posizione a questa amministrazione. Come già evidenziato dal nostro consigliere di riferimento, Rosa Capuozzo, Coraggio Quarto non accetta alcuna posizione di mediazione sui temi della salute e della tutela dei cittadini e dell’ambiente», si legge in una nota. «Mentre il mondo discute della tutela dell’ambiente e i paesi si rincorrono a chi effettua proposte sempre più naturalistiche, a Quarto si discute su dove installare il sito di stoccaggio, deposito di rifiuti speciali, chissà a quali condizioni, o dove installare le antenne 5G. La conferenza dei servizi è decisionale ed il Comune ha la possibilità di opporsi al suo provvedimento favorevole; non ci sono mani legate che tengano», incalzano i rappresentanti di Coraggio Quarto.