POZZUOLI – Questa notte i carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno effettuato un sequestro preventivo di un locale notturno. Denunciati a piede libero i 2 titolari dell’attività commerciale perché non in possesso delle autorizzazioni previste dall’articolo 80 del testo unico sulle leggi di pubblica sicurezza. In sostanza nessuna commissione tecnica aveva mai verificato la sicurezza e la solidità dell’edificio nonché l’esistenza di uscite di sicurezza adeguate in caso di incendio. L’attività, inoltre, non aveva neanche la licenza per i “trattenimenti danzanti” e sono in corso accertamenti su altre eventuali violazioni. I carabinieri, nell’ambito di un’attività di controllo della movida, senza alcun problema di ordine pubblico hanno fatto uscire i circa 200 ragazzi presenti nel locale.