Dottor Rosario Porzio
Dottor Rosario Porzio

di Angelo De Bellis

CAMPI FLEGREI – Sta diventando uno scandalo tutto campano.Cominciando dal Concorso Ordinario 2009 che prevede oltre 90 sedi da aprire da tanti anni sulla base di un quorum abitanti che era di 4000 abitanti e che per molte farmacie esistenti superava gia’ agilmente prima del 2012 (e del nuovo quorum a 3300 abitanti) i 10 mila utenti con gravissimi disagi per la popolazione e pesanti conseguenze per la stessa efficienza del sistema farmacia.Pozzuoli,Quarto,Bacoli,Monte di Procida attendono cosi’ le nuove farmacie da troppi anni senza risultati,giusto per fare un esempio nei nostri paesi flegrei ,ma ci sono realta’ molto piu’ pesanti e  paesi molto piu’ grandi dei nostri  ‘in seria crisi’ farmacia come Giugliano e Orta Di Atella,per citarne due,che hanno una grande e preoccupante carenza di farmacie rispetto alla popolazione con quorum in media di oltre dieci-quindicimila abitanti per farmacia.

Abbiamo intervistato Rosario Porzio un farmacista noto e preparato in materia che tra l’altro ha ‘vinto’ una sede farmaceutica grazie al  Concorso 0rdinario 2009 per sedi farmaceutiche della Regione Puglia ,concorso concluso brillantemante gia’ da anni e con una graduatoria in scadenza e con una probabile proroga di validita’,testimonianza di un’ottima gestione della Regione Puglia del ‘sistema’ concorsi per farmacia.

Dottor Porzio cosa accade in Campania con le farmacie?
Non accade alcuna cosa da anni.Accade che mancano oltre 300 farmacie secondo l’attuale quorum di popolazione che prevede una farmacia ogni 3300 abitanti (piu’ i famosi ‘resti’ cioe’ la possibilita’ per i Comuni di far scattare un’ulteriore sede farmaceutica quando la popolazione aumenta secondo i dati istat di 1651 abitanti,cioe’ la meta’ piu’ uno degli abitanti rispetto al parametro base).Accade che i colleghi sono stanchi di sopportare i gravissimi ritardi sia  per il Concorso Ordinario sia per quello Straordinario.Accade che non c’e’ giustizia,meritocrazia,comprensione,buonsenso…..

E che succede in questi casi?Come si aprono queste farmacie.
Succede che le farmacie non possono essere aperte per incanto perché esistono  i 2 concorsi ‘bloccati’ ,quello ‘Ordinario’ ormai vecchio e bistrattato e quello fantasma ‘Straordinario’.Ogni tipo di ostacolo ha impedito la Graduatoria Definitiva dell’Ordinario.Sono passati oltre 6 anni dal bando.Molti miei cari amici hanno superato i 60 anni e forse riusciranno a veder concretizzato il loro impegno tra 1 o 2 anni,alcuni avranno quasi 70 anni.E’ scandaloso e vergognoso.Dopo tanto studio,tanto impegno…qualcuno non ha piu’ il posto di lavoro.Ricordo che i farmacisti in Campania non sono solo i ‘titolari’ che hanno ereditato ,i piu’ fortunati,ma sono soprattutto i ‘collaboratori’ ed i ‘rurali’ che hanno il piu’ grande valore per l’utenza ,insieme agli ospedalieri ,su tutti cito sempre la mia straordinaria amica Tilde Cacciapuoti, che ha ottenuto risultati veramente eccezionali nel suo lavoro e poi gli universitari.Senza poi dimenticare quei giovani e meno giovani,tra collaboratori e informatori,che si sono associati e che hanno investito gli ultimi 3 anni della loro vita nel criticabile ma comunque potenzialmente efficace Concorso Straordinario di cui non si ha traccia vera.

Concorso per titoli ed esami quello bloccato del 2009,Concorso per soli titoli quello del 2012 ancora fantasma?Di chi e’ la colpa?
Non cerchiamo colpe o responsabilita’ in Campania.Evitiamo il capro espiatorio,non servirebbe a nulla.Vogliamo invece i risultati.Anzi li pretendiamo.Democraticamente e  stanchi del ‘politically correct’.

Lei era il ‘professore’ di tanti colleghi ed i suoi corsi gratuiti per 4 anni ai Damiani di Pozzuoli sono notissimi.
Un bel modo per aiutare i miei colleghi,i miei amici e me stesso.Tutti noi abbiamo ottenuto risultati eccellenti agli esami studiando tantissimo.Tutti siamo ai primi posti della Graduatoria Provvisoria di quel concorso ordinario,ma nessuno ha ottenuto un bel niente.Sono sconvolto e dispiaciuto per i miei colleghi con i quali sto lottando con il ‘Comitato Salvaguardia Graduatoria Concorso 2009′.Non mollano e io sono sempre con loro.Colleghe amiche  come Rosa Mormone e Angela Margiotta fanno ormai parte del mio Dna.Il presidente del Comitato Salvaguardia Graduatoria Rocco Tanga ormai e’ un amico che sento sempre.

Ma il Concorso Ordinario riguarda anche lei e la sua vita…lei e’ campano  e vincitore di sede ma ha un tono distaccato rispetto alla sua vincita in Campania…. Non e’ a San ferdinando di Puglia costretto dalle contingenze?
Mi creda,ci resto volentieri a San Ferdinando e con gioia.Dopo aver visto quello che ho visto,sentito quello che ho sentito in Campania , resto in Puglia e non rinuncio alla mia bella sede pugliese e alla regione Puglia va il mio plauso per aver assegnato con incredibile celerita’ le sedi farmaceutiche disponibili e per avere gia’ pronta la Graduatoria definitiva del Concorso straordinario.Non dimentico la mia bella regione ma sono passati 4 anni da quella vincita e 3 dall’apertura……D’altronde una persona a me cara e molto nota in Campania mi ha detto tempo fa:’sei in Puglia.Restaci!’…Avrei avuto il desiderio di poter scegliere dove cristallizzare la mia vita professionale,esattamente come anni fa rinunciai alle vincite delle sedi farmaceutiche in Piemonte e Toscana…….Faro’ altro in Campania.Partecipero’ ad altre attività professionali e se potro’ la comprero’ una farmacia,se Dio mi dara’ salute e mezzi.

Il suo appello?
E’ per De Luca.’Governatore aiuti i farmacisti meritevoli della Regione Campania’.Si parla di diritti ottenuti con sacrificio non di aria fritta!