Arresti (3)
Controlli su tutto il territorio flegreo

CAMPI FLEGREI – Lotta all’illegalità sul territorio flegreo. Operazione di controllo ad alto impatto dei carabinieri di Pozzuoli, guidati dal capitano Elio Norino, sull’intera area dei Campi Flegrei. Nelle prime fasi dell’intervento i militari hanno tratto in arresto Gennaro Esposito, 38enne, residente in via de Curtis, già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, ritenuto affiliato al clan dei “Longobardi-Beneduce”, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Napoli. Dovrà espiare la pena residua di un anno, 11 mesi e 26 giorni di reclusione per rapina ed estorsione aggravati dal metodo mafioso.

SPACCIO E LAVORAZIONE DI DROGA – In contemporanea, con il supporto di colleghi del reggimento “Campania”, i militari hanno proceduto a numerose perquisizioni, durante le quali è stata arrestata Giulia D’Aquale, 54enne, residente a Quarto, responsabile di detenzione di cocaina a fini di spaccio. Nel corso di perquisizioni nel suo domicilio i militari hanno rinvenuto e sequestrato un involucro contenente 5 grammi di cocaina, 5 dosi delle stessa sostanza e un bilancino elettronico di precisione nonché un contenitore di vetro contenente 10 grammi di sostanza da taglio.

CODICE DELLA STRADA NON RISPETTATO – Controlli alla circolazione stradale hanno portato alla denuncia di 9 persone, di età compresa tra i 16 e i 28 anni, sorprese alla guida di auto o scooter senza aver conseguito la patente e 10 giovani sono stati segnalati al Prefetto per il possesso di modiche quantità di droga detenute per uso personale. Sempre su strada, due pregiudicati di Secondigliano di 36 e 27 anni che si aggiravano per Pozzuoli con fare sospetto sono stati allontanati con la misura di prevenzione del ripatrio con foglio di via obbligatorio e un 22enne di Napoli e un 35enne di Quarto per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Inoltre un 60enne di Bacoli e’ stato denunciato perché sorpreso in possesso di 4 piante di cannabis.