Nulla ha potuto sui gol Luigi Compagnone
Nulla ha potuto sui gol Luigi Compagnone

BARANO – Un’altra espulsione e un altro rigore condannano ben oltre i propri demeriti nella trasferta di Barano.

IL PRIMO TEMPO – Parte impacciata la Puteolana, che per lunghi tratti della prima frazione lascia l’iniziativa ai padroni di casa che minuti dopo minuti prendono sempre più campo e convinzione. Gli ischitani sfondano spesso sulla fascia destra è infatti da un’azione da quella fascia che nasce il primo pericolo con Savio che colpisce il palo con un tiro in diagonale. Sono le prove generali del gol che arriva sempre dalla destra, ancora un legno colpito dal Barano ma stavolta c’è Ferrari che ribatte per il vantaggio dei locali. Locali che non raddoppiano solo per un grande intervento di Compagnone poco dopo. Scampato il pericolo la Puteolana pareggia con Nicolella abile a svettare di testa su un piazzato da sinistra calciato e procurato da Ventrone. Si va al riposo sul pareggio.

LA RIPRESA – Il Barano prova a partire forte e al 6′ raccoglie i primi risultati con col secondo giallo (eccessivo) a Leonardi su un fallo molto dubbio. Sul piazzato conseguente Compagnone si supera e salva il risultato. Il Barano preme forte ma il 3 5 1 architettato da Iumiento regge l’urto degli isolani, che sbattono sul muro granata. Quando al 27′ poi la difesa si distrae ci pensa Arcamone a spedire a lato. La Puteolana prova a farsi viva in contropiede e quando Casale prova a colpire da fuori in transizione trova Magurno sulla traiettoria. All’82 il Barano sfrutta un rigore ingenuo concesso dal direttore di gara, Saurino trasforma la massima punzione da lui procurata con estrema furbizia. Rigore che decide la gara proprio quando la Puteolana sembrava non subire più, la pressione dei padroni di casa. Il 3 – 1 di Arcamone a tempo scaduto è solo per il tabellino. La Puteolana viene punta ancora una volta ben oltre i suoi demeriti. Pesa come un macigno una direzione di gara estremamente casalinga e decisamente inadeguata soprattutto per la distribuzione dei gialli.

TABELLINO

PUTEOLANA 1909: Compagnone, Tommasino, Carandente, Leonardi, Apollo, Nicolella, Ventrone (27′ st Bennato), Casale, Casolare (1 st Magurno), Pastore (7′ st Eguakun), Mele. De Simone, Cavallo, Foggia, Bennato, Eliseo. All. Iumiento

Barano: Di Iorio, Sirabella, Accurso, Ferrari (16 st Cuomo), Monti, De Simone, Farina, Esposito ( 1 st Prestopino), Savio, Sogliuzzo, Arcamone. Panchina: Di Iorio, Deddeo, Silvitelli, Di Scala, Lombardi. All. Monti.

Reti: 25′ Ferrari (B), 45′ Nicolella (P), 38′ st Savio (rig)(B), 45′ st Arcamone (B)

Ammoniti: Tommasino, Leonardi. Magurno, Bennato, Carandente. Espulsione 6 st Leonardi per seconda amminizione.