NAPOLI– Buona la prima per il Rione Terra, un pareggio che sa di vittoria per la compagine del presidente Sergio Di Bonito, risultato forse addirittura stretto per quanto prodotto nell’arco di tutta la gara. I puteolani pareggiano 1-1 la sfida d’andata valevole per il primo turno di coppa Campania Promozione sul campo del Neapolis. Tanti i segnali positivi per l’undici gialloblu in questi primi 90 minuti stagionali: grinta, una discreta tenuta fisica, nonostante i soli dieci giorni di preparazione, coesione e soprattutto la voglia di crederci fino alla fine dopo essere stati sotto nel punteggio. Di Giulio Lanuto la splendida rete che consente alla compagine guidata da mister Luca Parisio di impattare proprio al fotofinish e indirizzare così la qualificazione dalla parte dei gialloblu.d38d6ec9-e0d4-4749-8b1e-dacb8abe3239

LA CRONACA– Si inizia con il sole e si finisce con una pioggia torrenziale al complesso “Kennedy” dei Camaldoli. Per l’esordio mister Parisio opta per Gianluigi Del Giudice tra i pali, difesa a quattro con capitan D’Oriano e De Luca centrali, il 99 Carbisiero e destra e Marco Del Giudice sull’out sinistro. A centrocampo spazio al nuovo arrivato Montagna, spalleggiato dal “gigante” 2001 Colantuono, convincente la prova di entrambi, con Riccio a sostegno dell’ariete Sica, tra i migliori del Rione Terra, e l’altro volto nuovo, il classe 2000 Portanova. Bene l’approccio alla gara dei flegrei ma alla prima disattenzione il Neapolis passa in vantaggio: Catena prima ruba palla a D’Oriano e poi batte Del Giudice per l’1-0. Sotto nel risultato, il Rione Terra sembra accusare il colpo e i padroni di casa vanno vicino al raddoppio con Corace. Al 32′, però, Sica suona la carica ma è sfortunato: la sua conclusione dalla distanza sbatte sul palo interno ed esce. È la giocata che riaccende il Rione Terra: poco prima del rientro negli spogliatoi ci prova Colantuono ma Giordano è bravo a distendersi sulla sua sinistra. Nella ripresa, ruota i suoi uomini mister Parisio: prima De Girolamo rileva Montagna poi è Passeri a subentrare a Portanova. Tanta qualità dalla panchina per i flegrei che, tuttavia, rischiano: sugli sviluppi di corner è Leone per il Neapolis a sfiorare il raddoppio cogliendo la traversa da pochi passi. Al 26′ altra mossa sempre tra le fila del Rione Terra con il ritorno del “lupo” Nasti che prende il posto dello stacanovista Riccio. Sotto la pioggia, il finale di gara è targato Rione Terra che guadagna campo aumentando il forcing. Spettacolo nei minuti 5 minuti di recupero. Prima Giordano si supera sul colpo ravvicinato di De Luca poi è Del Giudice a tenere in vita i suoi con un miracolo e rilanciare l’azione. Sembra un segno del destino ed infatti è così. Sul capovolgimento Sica lotta contro tutta la difesa avversaria poi arriva Lanuto che di prima intenzione trasforma un pallone vagante in una parabola imprendibile fissando il punteggio sull’1-1 proprio al fotofinish.

TABELLINO

NEAPOLIS – RIONE TERRA 1-1

NEAPOLIS CS: Giordano, Leone, De Simone (88′ S. Zingone), Aveta, De Robbio, Mollo, Polverino (59′ F. Zingone), Scuotto, Giorgio (75′ Cerqua), Corace (73′ Fiore), Catena (44′ Ferrante). A disposizione: Cozzolino, Morelli, Esposito, Amirante. Allenatore: Peluso.

RIONE TERRA: G. Del Giudice, Carbisiero, M. Del Giudice, De Luca, M. D’Oriano, Colantuono, Lanuto, Montagna (55′ De Girolamo), Sica, Riccio (71′ Nasti), Portanova (59′ Passeri). A disposizione: Marchese, Aviani, Maresca, Sinagra, R. D’Oriano, Palumbo. Allenatore: Parisio

ARBITRO: Onorato (Nola).

ASSISTENTI: Massa (Torre del Greco) e Belluomo (Torre Annunziata).

RETI: 15′ Catena (N) ; 95′ Lanuto (R).

NOTE: spettatori 150 circa ; angoli 5-2 ; Ammoniti: Mollo, Catena, Fiore (N), Lanuto, Montagna (R).