POZZUOLI – Una Puteolana 1902 tutta cuore e grinta stende in rimonta il Savoia nell’andata dei quarti di finale di Coppa Campania. Sotto di due reti a zero al 57′ i granata ribaltano la gara con i gol di Pastore, Conte e Carotenuto.

LA GARA – Riscattarsi dalla “manita” subita in campionato: questo era l’obiettivo della Puteolana che quest’oggi incontrava il Savoia per la gara d’andata dei quarti di finale di Coppa Campania. Stadio vietato ai tifosi ospiti e grande entusiasmo per i supporter di casa per una partita molto sentita. Gara subito in salita per i granata di Sarnataro con Fava che al 32′ si portava avanti. E sul punteggio di 1-0 si chiudeva la prima frazione di gara. Iniziava la ripresa e le cose si complicavano ulteriormente al 57′ quando l’ex Udinese raddoppiava, mettendo a segno una doppietta in 25 minuti. Ma quando tutto sembra andare ad appannaggio degli ospiti ecco che Pastore dopo 3 minuti riapriva la gara, cambiando l’inerzia della partita che registrava al 32′ il pareggio di Conte. Al minuto 89 i granata restavano in 10 per l’espulsione di Napolitano, parità numerica ristabilita appena 3′ dopo, con Liccardo che si faceva cacciare per un fallo di reazione. Poi in pieno recupero arrivava la perla di Carotenuto che inventava il gol del 3-2 che faceva impazzire di gioia il pubblico di Pozzuoli. Qualificazione ancora aperta con i granata che per il ritorno potranno contare anche sul pareggio.