dall’inviato a Gragnano – Roberto Palumbo regala la vittoria alla Puteolana 1902 con un gol di testa al ’40 del secondo tempo. Partono subito forte i flegrei con un buon possesso palla che mette alle corde il Gragnano incapace di far fronte alle manovre insidiose degli ospiti. Puteolana sfortunata in un primo tempo in cui costruisce almeno cinque palle gol nitide. La fortuna e il n°1 del Gragnano, Marino, autore di un’ottima prova salvano il risultato. Il secondo tempo si apre con il vantaggio della Puteolana grazie all’altro Palumbo, Vittorio, che approfitta di un’errata respinta della difesa di casa e dal vertice sinistro dell’area manda in rete un destro sul quale Marino può ben poco.

IL GOL DECISIVO – Il Gragnano reagisce e raggiunge il pari al 10’ su un cross dalla destra che trova pronto il centrale Rinaldi che di testa fa 1-1. Partita che si spegne e perde di intensità con la squadra di casa che sembra far tesoro del pareggio, ma al 40’ minuto una percussione del neoacquisto Volpini, partito dalla panchina, che dalla sinistra crossa e sul secondo palo trova prontissimo Palumbo di testa che insacca e porta in vantaggio i diavoli rossi. Vittoria sofferta ma meritata, alla luce dei valori mostrati in campo. Tifosi in delirio per una Puteolana che ha dimostrato di poter ben figurare in questa stagione.