Pastore in gol domenica vuole bissare sabato
Pastore in gol domenica vuole bissare sabato

di Angelo Greco

POZZUOLI – I 4 punti raccolti nei due ultimi scontri diretti hanno allontanato dalla Puteolana l’incubo dell’ultimo posto e della conseguente retrocessione senza passare dai play out, a cui pare essere designato il Gladiator. Ma la rincorsa alla salvezza è ancora lunga, tappa fondamentale è la gara di sabato al Conte contro il Mafredonia, terzo scontro diretto consecutivo ancora una volta da vincere.

 

GARA DA VINCERE MA… – Quella coi pugliesi dovrà essere la vera gara della svolta. Vincendo sabato la Puteolana si metterebbe in corsa per giocare il play out salvezza in casa, oggi stante solo 3 lunghezze. Un obiettivo ormai reale questo per gli uomini di Potenza, che seppur in una gara caratterizzata da episodi sfavorevoli, domenica contro il Vico hanno evidenziato di essere in crescita. Se la vittoria aprirebbe ai granata rosee prospettive una sconfitta riaccenderebbe l’incubo della retrocessione diretta, questa volta non come ultima classificata ma per il distacco dalla quint’ultima che potrebbe divenire tale da non disputare nemmeno il play out. Una possibilità questa da prendere in considerazione nel caso i ragazzi di Potenza non dovessero riuscire a sbloccare la gara. Anche per il match di sabato il Conte sarà a porte aperte per permettere a chiunque di sostenere la Puteolana nella dura lotto alla salvezza.

 

IMBARAZZO DELLA SCELTA – Ancora una volta mister Potenza avrà solo l’imbarazzo della scelta nel decidere quale 11 mandare in campo. La buona prova sfoderata contro il Vico potrebbe far optare il mister napoletano per la riconferma in blocca dello “starting eleven” di Vico Equense. Sicuramente però Potenza valuterà alla perfezione ogni sfumatura vista in settimana. Possibile ad esempio che Potenza voglia avanzare nuovamente Salvati sulla linea dei centrocampisti per avere maggiori geometrie in fase di costruzione. I granata inoltre dovrebbero godere di un manto in codizioni migliori rispetto alle ultime uscite, infatti l’ultimo match disputato al Conte è stato proprio quello dei Diavoli Rossi contro il Real Metapontino. Il manto del Conte dunque ha avuto 15 giorni di tempo per riassestarsi. Curiosità, ad arbitrare la gara si sabato sarà un arbitro donna: Valentina Garoffolo di Vibo Valentia. Un arbitro donna è ancora una novità nel mondo del calcio italiano.