Da sinistra verso destra Colonna Pastore Muoio
Da sinistra verso destra Colonna Pastore Muoio

POZZUOLI – 22 luglio 2015, ai più una semplice giornata torrida di mezz’estate, una data priva di significato particolare. Non è così però per tutti i membri della famiglia del Real Pozzuoli. La data è infatti una di quelle segnate in rosso sul calendario, un giorno che va celebrato, ricordato. Questo perché 365 giorni fa nasceva il Real Pozzuoli, proprio in una calda giornata di luglio come quella odierna. E’ stato un anno ricco di emozioni, pieno di momenti di gioia e non solo, ed è stato proprio nei momenti più brutti che si è vista l’immensa unione ed il grande spirito di questo gruppo straordinario. Non sono mancate le cadute ma il Real si è sempre alzato più forte di prima. 22 luglio 2014 l’inizio del cammino, ora dopo un anno il Real è già cresciuto e dopo aver imparato a camminare nella sua prima stagione, ora vuole correre, verso nuovi successi. Il primo compleanno, un’altra pagina da scrivere nella storia del Real Pozzuoli, una storia che siamo certi sarà sempre più ricca di successi.

 

IL PRESIDENTE – Nel giorno del compleanno dell’associazione gialloblù non poteva mancare di certo l’augurio del presidente Gennaro Pastore, il quale ha voluto esprimere, nelle righe che di seguito vi proporremo, tutto il suo amore per la propria creatura in questo giorno di festa: «Oggi festeggiamo il nostro primo compleanno, un anno fantastico sotto ogni punto di vista. Avevamo obiettivo chiari da centrare e penso che siano stati raggiunti pienamente. Oggi possiamo dire con orgoglio che la città di Pozzuoli è rappresentata alla grande nel futsal campano. Per quanto riguarda l’aspetto sportivo penso che aver raggiunto la finale play-off sia stato un ottimo risultato, tenendo conto che eravamo una squadra costruita in pochissimo tempo e alla prima esperienza. Inoltre, nel nostro piccolo, siamo orgogliosi per l’attenzione ricevuta dalla rappresentativa campana grazie alla convocazione di 2 nostri calcettisti. Per quanto riguarda la scuola calcio anche lì la scelta di affidare tutto nelle mani di Muoio, Colonna e D’Alicandro è stata quella giusta e non sono io a dirlo ma sono i tanti attestati di stima ricevuti dai genitori. Quello che più mi rende orgoglioso è senza ombra di dubbio l’aspetto umano, abbiamo creato un gruppo fantastico: dirigenti, calciatori, bambini e genitori. Siamo come una grande famiglia, riusciamo tutti insieme a navigare nella stessa direzione con armonia e passione. Abbiamo già tutto pronto per la stagione sportiva 2015/20016. Grazie al contributo di tanti amici stiamo crescendo sotto ogni punto di vista, ci saranno nuovi dirigenti per gestire il tutto nel migliore dei modi mentre per quanto riguarda la comunicazione tra poco saremo on-line con il sito Real Pozzuoli. Per quanto concerne la scuola calcio sono già da ora aperte le iscrizioni ai corsi e anche lì abbiamo arricchito lo staff con l’inserimento di nuovi istruttori qualificati ed un preparatore per portieri e come già fatto l’anno scorso anche quest’anno parteciperemo con i piccoli ai campionati ufficiali FIGC. La rosa della prima squadra è’ stata completata, l’abbiamo arricchita portando in squadra altri giovani puteolani che quest’anno affronteranno per la prima volta un campionato di calcio a 5. E’ inutile nascondersi, è ovvio che quest’anno cercheremo con tutte le forze di raggiungere l’obiettivo, ovvero la promozione in C2. L’unica promessa che posso fare è quella, come già dimostrato in quest’anno trascorso, di cercare di dare il massimo sotto ogni punto di vista, provando, nel nostro piccolo, di portare in alto il nome di questa stupenda città».