Le squadre all'ingresso in campo
Le squadre all’ingresso in campo

NAPOLI – Bellissima la sfida al Rosso Maniero di Fuorigrotta tra i padroni di casa ed il Real Pozzuoli. Gara ricca di emozioni e di occasioni, con i flegrei che prima passano in svantaggio, poi rimontano chiudendo il primo tempo in vantaggio. L’altalena di emozioni prosegue nel secondo tempo, soprattutto negli ultimi minuti, quando a pochi istante dal triplice fischio i leoni trovano il pari. Ospiti che avrebbero potuto portare a casa, addirittura, l’intera posta in palio se l’arbitro non avesse fischiato il termine della gara proprio mentre Piperno era lanciato a rete.

 

LA GARA – Partono meglio i padroni di casa del Futsal Fuorigrotta che al 4’ sono già in vantaggio con la rete di Scicchitano, che colpisce a freddo la retroguardia ospite. Il Real Pozzuoli sembra frastornato, l’approccio alla partita sicuramente non è dei migliori, ma col passare dei minuti conquista campo e nel giro di due minuti il match cambia: al 20’ è Piperno ad acciuffare il pareggio, mentre un minuto dopo tocca ad Emanuele Daniele mettere in rete la palla del momentaneo sorpasso. Vantaggio che dura appena 5’, quando il Futsal Fuorigrotta riesce a pareggiare: stavolta è Carotenuto ad impattare il match. La prima frazione però non è ancora conclusa e il Real Pozzuoli al 28’ si riporta di nuovo in vantaggio sul 2-3 con un’altra rete di Piperno.

 

LA RIPRESA – La ripresa ricomincia con lo stesso copione della prima parte di gara: il Real Pozzuoli si addormenta, cala l’intensità e il Futsal Fuorigrotta va a nozze a ritmi bassi. Al 1’ è subito pareggio con Natoli, mentre al 5’ la situazione è totalmente ribaltata da Scicchitano e al 7’ il match potrebbe essere considerato chiuso quando Carotenuto porta i suoi sul 5-3. La sveglia in casa Real Pozzuoli la suona ancora una volta Piperno, il migliore dei suoi, che all’11’ porta i suoi sul 5-4 a conclusione di una bella azione. I padroni di casa però non si scompongono, e al 23’ vanno sul 6-4 ancora una volta grazie a Carotenuto, una vera spina nel fianco della difesa flegrea. I leoni non ci stanno, e al 25’ accorciano ancora le distanze, stavolta con una bella rete di Ferrante. Il punteggio regge pochi minuti, quando mister D’Alicandro vuole giocarsi la carta Mirko Mellone come portiere di movimento: è il 29’ quando Carotenuto, dopo un’azione fallita dai flegrei, si inventa una gemma dalla sua difesa che si insacca nella porta sguarnita. Passa appena un minuto però e la mossa Mellone si rivela stavolta vincente, col portiere di movimento che trova il gol del momentaneo 7-6. Le squadre avrebbero anche due tiri liberi per consolidare o pareggiare il punteggio: spreca prima Carotenuto per i padroni di casa, e poi Piperno per gli ospiti. In pieno recupero però la gioia: Ferrante da destra si inventa un’azione solitaria che conclude in rete. Punteggio sul 7-7 e ripresa del gioco in cui i flegrei tentano il colpaccio, stroncato dal triplice fischio dell’arbitro su un contropiede 2 vs 0 per i gialloblu. Un fischio tanto criticato, anche alla luce del tempo perso dai padroni di casa quando erano in vantaggio. Il Real Pozzuoli però può essere soddisfatto di aver recuperato un match che sarebbe potuto finire in ogni modo per come è stato l’andamento della gara.

 

LE PAROLE DI D’ALICANDRO – Alla fine della partita ha parlato l’allenatore dei flegrei, Gigi D’Alicandro: «Abbiamo affrontato una squadra forte in trasferta su questo campo è veramente difficile fare punti. È un pareggio importante, peccato per quei 5 minuti di black-out di inizio secondo tempo che abbiamo pagato caro, in queste partite non puoi permetterti di abbassare la concentrazione nemmeno un secondo. Però abbiamo reagito alla grande credendoci sempre fino all’ultimo secondo mostrando un gran carattere. Finalmente ci siamo sbloccati sotto porta, adesso dobbiamo dare continuità ai risultati positivi. Stiamo lavorando bene, dobbiamo continuare nel nostro processo di maturità».

 

TABELLINO
FUTSAL FUORIGROTTA: Esposito, Sorrentino, Cigliano, Carotenuto, Natoli, Scicchitano, Sinfarosa, Ferri, Monte.
Team manager: Pittiglio
REAL POZZUOLI: R. Daniele, Prencipe, Orlando, Mellone, Ferrante, Piperno, Daniele E., Ursumanno
Team manager: Gigi D’Alicandro
Marcatori: 4’p.t., 5’ s.t. Scicchitano (F), 20’p.t., 28’p.t., 11’s.t. Piperno (RP), 21’p.t. Daniele E. (RP), 26’ p.t., 7’s.t., 23’s.t., 29’s.t. Carotenuto (F), 1’s.t. Natoli (F), 25’s.t., 33’s.t. Ferrante (RP), 30’ Mellone (RP).

GIORGIO BUONGIORNO – UFFICIO STAMPA REAL POZZUOLI