di Angelo Greco

Un momento di Mola - Virtus - foto Chiara Conte
Un momento di Mola – Virtus – foto Chiara Conte

MOLA DI BARI – La Virtus c’è, questo il messaggio che lascia gara 1 della finale promozione per accedere in B agli appassionati di basket flegreo. Nonostante la sconfitta in quel di Mola( 70 – 62), i ragazzi di coach Serpico hanno dato ampia dimostrazione di potersela giocare contro la favorita  Mola. Sotto di 18 lunghezze i gialloblu di Pozzuoli hanno saputo reagire nel finale riuscendo ad accorciare fino a – 4. È mancata la zampata vincente a Innocente e company ma il messaggio è chiaro, Mola questa promozione dovrà sudarsela fino in fondo.

 

CREDERCI – Mercoledì sarà già tempo di gara 2, questa volta lo scenario sarà il Pala Errico di via Vigna a Pozzuoli che come nella gara contro Nardò, se non di più, promette di essere una bolgia infernale. Impattare la serie per la Virtus significherebbe gettare tutta la pressione sui baresi che domenica prossima tra le mura amiche non potrebbero più sbagliare. Sognare era lecito dopo Nardò, dopo gara il sogno crederci è un obbligo. Appuntamento a mercoledì ore 20 per vedere fin dove può arrivare il sogno Virtus.