Virtus PozzuoliPOZZUOLI – La Virtus torna a ruggire. Dopo aver perso i precedenti scontri diretti con le big del campionato Pozzuoli piega all’Errico Sarno 89 – 66 e si rilancia tra le principali candidate al salto di categoria. Grande prova di maturità dei ragazzi di coach Serpico che hanno comandato per tutto il match, tenendo sempre gli avversari a distanza di sicurezza. Già alla fine del primo quarto Pozzuoli era in vantaggio di 8, gap che diventa di 15 all’intervallo lungo, confermato anche alla fine del terzo quarto.

UNA VITTORIA FONDAMENTALE – Mattatori della serata Pekic, che con i 18 punti nel primo tempo e Lewis che ha guidato la squadra nella ripresa. Buona prova di tutta la squadra che ha saputo ben indirizzare il match e portarlo a in porto senza mai mettere realmente in discussione il risultato finale. Non vincere oggi sarebbe significato abbandonare ogni speranza di vertice. Inoltre dopo aver perso con Agropoli, Cercola ed Angri poteva essersi creato un certo clima di sfiducia in gruppo giovane. Pozzuoli invece e tornata e tutti ne devono tener conto.