BACOLI – Un concorso internazionale per la valorizzazione di uno dei siti archeologici più importanti della città di Bacoli e dell’intero comprensorio dei Campi Flegrei: la Piscina Mirabilis. “Re-use Italy” è un progetto che vuole dare maggiore visibilità al patrimonio “nascosto” di Italia, con il patrocinio del FAI. Ed ha scelto la Piscina Mirabilis, in accordo con il Parco Archeologico Campi Flegrei, per la profonda suggestione che riesce ad evocare come spazio architettonico. «Grazie all’Associazione 120g per aver scelto questo bene e soprattutto per la straordinaria passione con cui difendono il patrimonio culturale italiano», fanno sapere dal Comune di Bacoli. La sfida è valorizzare il patrimonio culturale in Italia. Il jackpot è di 3500 euro: la squadra vincitrice del concorso riceverà un premio di 2500 euro e sarà invitata a spiegare il progetto alla cittadinanza a luglio 2020. Il secondo premio ammonta a 600 euro, il il terzo premio è di 400 euro.