BACOLI – Una marcia tra le strade di Bacoli. In tanti hanno voluto ricordare, nella serata di ieri, il giovane Luigi Della Ragione, 19enne morto lo scorso anno in seguito ad un incidente stradale in via Lido Miliscola. Un dolore lancinante per papà Isaia, mamma Angela e per i fratelli. “Niente sconti di pena, chi sbaglia deve pagare“. E’ la scritta apparsa su uno striscione tenuto tra le mani da un gruppo di amici del ragazzo di Bacoli. «Sembra ieri, ma purtroppo è già un anno. La tua assenza non ci appartiene e mai ci apparterrà. Qualcuno ha deciso di staccarti da quel nucleo fantastico che è la nostra famiglia e ciò ci genera un dolore insopportabile. Ti immaginiamo lì, al cospetto del Signore, a dispensare sorrisi e sguardi ricchi d’amore proprio come facevi con noi e chi ti stava accanto. Ci manchi troppo Luigi», le parole del papà che porta avanti la sua battaglia per ottenere giustizia e verità.

LA MESSA – All’indomani della tragedia i genitori hanno dato il consenso per la donazione degli organi di Luigi. L’angelo azzurro, così come viene dolcemente soprannominato il ragazzo, continua a vivere in altre vite. Sabato sarà celebrata una messa in ricordo del 19enne nella chiesa di Sant’Anna a Bacoli. Al termine si terrà una fiaccolata sulle sponde del lago Miseno. La comunità di Bacoli non dimentica.