BACOLI – Pugno di ferro contro la pesca illegale nel lago Fusaro, a Bacoli. L’area, considerata sito di interesse comunitario, rientra nel parco regionale dei Campi Flegrei ed è da tempo al centro dell’attenzione dei carabinieri forestali. Nel corso di un’operazione, messa a segno dai carabinieri forestali del Cites di Napoli insieme a quelli della stazione Forestale di Pozzuoli, sette persone sono state sorprese a pescare in muta da sub e bombole. Sono stati denunciati tutti: dovranno rispondere di distruzione di habitat in zona protetta. Durante il blitz sono stati sequestrati 85 chilogrammi di mitili, poi re-immessi nell’ecosistema lacustre. La vendita e il consumo, senza la prevista tracciabilità, avrebbero potuto rappresentare un pericolo per la salute pubblica.