BACOLI – Con determina dirigenziale numero 138 del 25 febbraio 2020 è stato approvato l’avviso pubblico rivolto ad Associazioni ed Enti per presentare programmi di iniziative teatrali, formative e di educazione pienamente rivolti ai cittadini di Bacoli in particolar modo alla terza età, all’area della “fragilità sociale” e che agevolano l’incontro intergenerazionale e la crescita civile della comunità locale. La nuova “Casa della Cultura” sarà l’ex plesso scolastico “Cappella A” per il periodo che andrà dal 1° Aprile 2020 al 31 Dicembre 2020 e rappresenterà anche la sede dell’ufficio “Cultura” del Comune di Bacoli.
La presentazione delle domande, attraverso apposito form pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Bacoli, andranno presentate entro il 19 Marzo 2020.

IL COMMENTO – «Abbiamo pubblicato l’avviso, aperto a tutti, per realizzare la Casa della Cultura. Sarà il laboratorio teatrale di Bacoli; uno spazio di educazione permanente. Per tutte le associazioni. Per dare loro uno spazio in cui costruire partecipazione, eventi, corsi di formazione per i cittadini di ogni età – il commento del sindaco Josi Gerardo Della Ragione  – Lo realizzeremo nell’ex scuola “Cappella A” – Un bene comune, chiuso, che riapriremo finalmente alla città. Per tornare a farlo vivere, ogni giorno, da centinaia di persone. Perché vogliamo che la cultura diventi sempre più il collante per rafforzare la nostra comunità. Un passo alla volta».