rotaryBACOLI – Il Rotary Club e il Rotaract di Pozzuoli donano al Comune di Bacoli ben cinque cartelli informatori da affiggere all’ingresso di alcuni dei siti storico-archeologici insistenti sul territorio. Le insegne, che riportano le necessarie informazioni storiche sul nome e le date a cui fanno riferimento, riguardano l’Anfiteatro Cumano (a Cuma), le Grotte dell’Acqua (al Fusaro), il Tempio di Diana (a Baia), il Sacello degli Augustali e la Grotta della Dragonara (a Miseno) e saranno apposti in detti luoghi di pertinenza.

domenico (1)“UN GRADITO DONO” – A consegnarle nelle mani dei rappresentanti istituzionali, il presidente Sergio Di Bonito, il past president Ciro Mancino, il socio Rotary club Nicola Bellanca e i rappresentanti del Rotaract Giuseppe Bizzarro e Fernando Dascillo. Un regalo molto gradito dall’Amministrazione Comunale. «Siamo molto grati al Rotary Club Pozzuoli e Rotaract che ci hanno mostrato grande interessamento e sensibilità per tutto il territorio flegreo – ha dichiarato il Presidente del Consiglio comunale, Domenico Mazzella – La capacità di fare rete del nostro Assessorato alla Cultura con gli Enti e le associazioni rappresentano un presupposto fondamentale per la creazione del Biodistretto dei Campi Flegrei. Speriamo che questo sia l’inizio di una sinergia che potrebbe offrire grandi prospettive».

POZZUOLI PROSSIMA TAPPA – Dopo Bacoli sarà la volta della città di Pozzuoli a cui il Rotary Club donerà 5 cartelli da affiggere all’ingresso di altrettanti siti archeologici.