BACOLI – E’ fatta. I cinque “dissidenti” lasciano il gruppo “Freebacoli” della maggioranza targata Della Ragione, dichiarandosi indipendenti. Stamane, giovedì 5 maggio, l’ufficializzazione presso la Casa Comunale di via Lungolago della nascita di un nuovo gruppo consiliare: “Bacoli Libera”. I firmatari sono i cinque consiglieri che già durante l’ultima riunione del parlamentino civico avevano letto pubblicamente una dura lettera contro il Sindaco “accentratore” Josi Gerardo Della Ragione accusato di aver negato l’accesso agli atti ai suoi stessi consiglieri di maggioranze e d’aver adottato scelte politiche non in linea con il programma elettorale sottoscritto e condiviso dall’intera squadra di governo.

bacoli liberaLE MOTIVAZIONI – E così, oggi, Dario Perreca, Alessandro Radice, Antonio Carannante, Valentina De Cicco e Alessandro Capuano scrivono la prima pagina nera di un’Amministrazione in piena crisi interna. «Dopo mesi di incessanti tentativi di collaborazione e condivisione di azioni politiche, prendiamo atto dell’impossibilità di continuare la nostra attività politica all’interno del gruppo consiliare “Freebacoli” – scrivono i 5 consiglieri nel comunicato diffuso a mezzo stampa – Non condividiamo alcune scelte sia nel metodo che nel merito, scelte che non sono in sintonia con il programma elettorale e lo spirito che ha animato per ben 7 anni il nostro movimento. Il nostro lavoro sarà svolto in continuità con quello fino ad oggi compiuto all’interno di questo Consiglio, essendo stato realizzato con senso di responsabilità e massimo impegno, nel rispetto del mandato ricevuto dal nostro elettorato, per il bene di Bacoli».