NAPOLI – Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Paolo, coordinati dalla Procura della Repubblica Presso il Tribunale di Napoli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misure cautelari a carico di due uomini. Lo scorso venerdì i poliziotti hanno sottoposto alla misura coercitiva personale degli arresti domiciliari un 21enne, mentre un secondo giovane venticinquenne è stato sottoposto all’obbligo di dimora con divieto di allontanarsi senza autorizzazione del giudice per i reati di cui agli articoli 509 bis e 609 octies. I poliziotti hanno dato esecuzione all’ordinanza a seguito di un’accurata e delicata indagine di Polizia condotta dal Commissariato e coordinata dal Sostituto Procuratore, dottoressa Ribeira, poiché i due giovani, in concorso tra loro, lo scorso aprile hanno usato violenza sessuale nei confronti di un’universitaria fuori sede, costringendola con violenza a compiere e a subire atti sessuali.