VARCATURO – I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato il 37enne ghanese Kwerku Oppong per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. I militari, durante una perquisizione domiciliare in uno stabile della fascia costiera di Giugliano in Campania, hanno rinvenuto all’interno di una camera un vero e proprio impianto artificiale per la coltivazione indoor di cannabis. Completo di dispositivi per la ventilazione e l’illuminazione della sostanza, l’impianto contava 40 vasi di grosse dimensioni con residui di piante appena raccolte.

IL PROMEMORIA – Su una delle pareti un foglio sul quale erano riportati annotazioni sui parametri rilevati durante la coltivazione e il promemoria “Chiudere la finestra! Entra la luce”. Nell’appartamento anche 9 buste in cellophane contenenti 300 grammi circa di marijuana, già essiccata e pronta per la vendita. L’intero locale è stato sequestrato e l’uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale.