POZZUOLI – Lo scalatore di Pozzuoli, deceduto ieri a Reggio Emilia, si chiamava Marco Ioele. L’uomo, 57enne, è morto dopo essere precipitato dalla cima della Pietra di Bismantova. Le indagini sulla dinamica del tragico episodio sono ancora in corso; i carabinieri stanno portando avanti l’attività investigativa ai fini di fare luce sull’accaduto. L’alpinista puteolano indossava, infatti, un’imbragatura da arrampicata ed aveva anche attrezzature da ferrata. Il cadavere è stato rinvenuto da una donna mentre passeggiava con il suo cagnolino nei pressi dell’Eremo.

LA TRAGEDIA – Immediata la telefonata ai soccorsi. Sul posto – per il recupero del corpo senza vita – sono giunti gli uomini del soccorso alpino insieme ad una squadra dei vigili del fuoco di Castelnovo Monti. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Il camper di Ioele è stato trovato a poca distanza dal luogo della tragedia. Il veicolo era parcheggiato in una piazzola di sosta.