Sono Ciro Lucci e Andrea Costagliola, i due neo azzurri convocati per il torneo internazionale  che si terrà ad Udine il prossimo weekend. I due atleti del Canoa Club Napoli partiranno mercoledì per il ritiro di due giorni che si svolgerà al centro federale di Bologna. La convocazione è arrivata dopo il raduno di selezione effettuato martedì scorso  nelle acque della rada di Miseno dove si allena il club flegreo. “E’ una grande soddisfazione per il Canoa Club Napoli – afferma il presidente Alessandro Carannante -. Queste convocazioni dimostrano che stiamo facendo un buon lavoro  con i ragazzi.  Il nostro è obiettivo di arrivare sul podio del prossimo campionato italiano che si terrà a Bacoli nel prossimo autunno. Il gruppo non comprende, ovviamente, solo i due convocati, ma abbiamo anche altri atleti monitorati dai tecnici federali. “.

CIRO LUCCI – Entra con un anno d’anticipo nella squadra nazionale grazie alla sua potenza fisica e alla precisione del suo tiro. Il suo ruolo è centrale di difesa. L’allenatore della rappresentativa giovanile Giacomo Amelotti punta molto sulla sua fisicità per contrastare gli avversari.

ANDREA COSTAGLIOLA  – Quindicenne, approda con tre anni d’anticipo nella nazionale juniores. Per la sua giovane età mostra fondamentali tecnici e fisici importanti e sopra la norma per la categoria. Uomo d’area in attacco e difensore laterale,  i suoi ruoli che lo collocheranno tra i papabili canoisti del team italiano nel prossimo torneo internazionale.