LICOLA – Pugno di ferro contro gli sversamenti abusivi di rifiuti. Nei prossimi giorni nuovi blitz tra centro e zona costiera. Ad annunciarlo è il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello. Gli agenti della polizia municipale di Giugliano, insieme agli operai della Teknoservice, sono scesi in campo contro lo sversamento illegale di immondizia. Le verifiche sono state svolte in via Colonne, via Morelli e via Congrega. Sanzionate tre attività commerciali per aver conferito rifiuti senza seguire le disposizioni di legge in merito.
«La battaglia contro i pirati del sacchetto continua – ha affermato il sindaco Antonio Poziello – e proseguirà nei prossimi giorni per individuare i responsabili di sversamenti contro legge. Gli agenti della Municipale, con la task force ambientale, insieme agli uomini della Teknoservice, lavoreranno in tal senso senza sosta. Perché la raccolta differenziata è un obbligo, così come è un obbligo tutelare l’ambiente: non ci fermiamo, non faremo sconti a nessuno». I rifiuti in questione sono stati rimossi, i responsabili sanzionati.