Ginestra, l'autore del gol partita

V. PORTICI – RIONE TERRA   0-1

VIRTUS PORTICI: Damiani 7, Mollo 6, Piatti 6, Aruta 6, Franco 6, Lanuti 6 (5’ st Pietropaolo 6), Romano 6 (17’ st Ranavolo 6), Scuotto 6, Petrazzuolo 7, Infantozzi 6, Punzo 7 (36’ st Acampora sv). All: Punzo 6,5

RIONE TERRA: Grillo 6,5, Paesano 6,5, Mangiapia 7, Esposito 7 (25’ st Valentino 6,5), Rocco 6,5; Fortuna 6,5, Nasti 7, Mauriello 7,5; Ginestra 8, Mazzucchiello 7 (44’ st Scuteri), Tortora 6,5 (13’ st Barone 6,5). All: Sanchez 7

ARBITRO: D’Auria di Frattamaggiore 6

RETE: 38’ st Ginestra

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Franco, Aruta, Piatti e Mollo della Virtus Portici, Tortora, Esposito, Barone e Mazzucchiello per il Rione Terra. Minuti di recupero: 1 nel primo tempo, 4 per la seconda frazione di gioco. Angoli: 7-4 per il Rione Terra

PORTICI – Il Rione Terra riscatta immediatamente l’esordio da incubo in stagione ufficiale, espugnando il San Ciro di Portici, campo di casa della quotata Virtus Portici del duo Sarnataro-Punzo. “Possiamo dire, dopo l’inaspettato 4-0 interno con il Mugnano, che siamo in netta ripresa, anche se la strada è ancora lunga. Con umiltà e compattezza, con mister Sanchez al centro del progetto, credo che possiamo dire sicuramente la nostra in questa stagione. Io mi aspetto molto da dirigenti, staff tecnico e calciatori, perché abbiamo a disposizione un gruppo di lavoro che vale”, è questo il commento del presidente del Rione Terra Sergio Di Bonito, che come al solito ha seguito la partita con il vicepresidente-main sponsor Gennaro Martusciello de gli dei, e il dirigente Massimo Avallone.

L'allenatore del Rione Terra, Gigi Sanchez

PER LA CRONACA – la partita è stata equilibrata, con il Rione Terra che ho corso solo due pericoli. Nel primo caso il portiere d’esperienza Antonio Grillo, che sta lavorando per trovare la forma migliore, ha detto di no a Petrazzuolo, nell’altra circostanza invece la traversa ha salvato l’estremo difensore dei biancazzurri di Pozzuoli. Dall’altra parte, nella seconda frazione di gioco, il numero uno Damiani ha detto di no a Salvatore Mauriello che ha tirato a botta sicura, a conclusione di una splendida azione corale da parte della “banda Sanchez”.

A DECIDERE IL MATCH – ci ha pensato, comunque, Salvatore Ginestra con una pennellata delle sue. Una punizione da sballo, che ha mandato in estasi il popolo rione terraneo giunto al seguito. L’euforia a casa Rione Terra già è terminata, comunque. Si sgobba infatti al Virgilio di Cuma in vista della prima giornata di campionato che si disputrerà domenica pomeriggio, alle 15.30, al Simpatia di Pianura, per l’indisponibilità del Domenico Conte (lavori di manutenzione). Tornando alla coppa Campania, c’è da dire che la classifica vede il San Pietro a 6 punti, avendo battuto -0 sia il Portici che il Mugnano (3 punti come il Rione Terra, mentre la Virtus Portici è a zero). La terza giornata del gironcino di Coppa si concluderà mercoledì con la sfida tra il San Pietro e il Rione Terra. Il team puteolano per qualificarsi deve solo battere gli uomini di capitan Falco.